Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

03/02/1991 - A Cornacchia risponde Zola: dal Cagliari seconda beffa al Napoli Campione

I rossoblù si confermano bestia nera dei partenopei

Condividi su:

Stagione 1990/1991. Il Cagliari, dopo sette anni nelle serie inferiori e il miracolo della doppia promozione grazie alla guida di un giovanissimo Claudio Ranieri, è tornato nel calcio che conta.

Purtroppo, il “bentornato” da parte della Serie A non è stato dei migliori. Siamo alla diciannovesima giornata e i rossoblù sono penultimi in classifica a quota 12 punti, frutto di 2 vittorie (contro il Napoli e il Genoa), 7 pareggi (contro il Cesena, la Fiorentina, la Sampdoria, la Juventus, la Roma, il Bologna e l’Inter) e ben 9 sconfitte (contro l’Inter, l’Atalanta, il Milan, il Torino, il Pisa, la Lazio, il Parma, il Lecce e il Bari).

In attacco, oltre a Fabrizio Provitali, sono arrivati anche due giocatori che si riveleranno molto importanti in futuro: Daniel Fonseca e, soprattutto, Enzo Francescoli: eppure, ad oggi, la squadra del tecnico romano è andata in rete solo 10 volte (peggior attacco del campionato insieme a quello leccese) e ha subìto ben 24 gol (quarta peggior difesa).

Nella giornata di oggi i rossoblù ospitano al Sant’Elia il Napoli campione d’Italia di Bigon, Maradona (assente) e Zola. I partenopei sono dodicesimi in classifica e sono stati battuti dai sardi nella gara di andata, con il risultato di 1-2.

I rossoblù si rivelano per i campani una vera e propria bestia nera perché, anche in questa gara, gli azzurri non riescono ad andare oltre il pareggio: il Cagliari passa in vantaggio al 30’ con Cornacchia ma Gianfranco Zola al 68’ porta i suoi sull’1-1, che sarà anche il risultato finale. 

Ecco le formazioni:

CAGLIARI: Ielpo, Cornacchia, Valentini, Firicano, Francescoli, Nardini, Coppola, Pulga (78’ Herrera), Cappioli, Matteoli, Paolino (65’ Rocco). – All. Ranieri.

NAPOLI: Galli, Ferrara, Renica, Baroni (34’ Mauro), Rizzardi, Venturin, Francini, De Napoli, Zola, Careca, Incocciati. – All. Bigon.

ARBITRO: Ceccarini di Livorno.

RETI: 30’ Cornacchia, 68’ Zola.

Condividi su:

Seguici su Facebook