Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

18/02/1968, Cagliari: contro la viola rimonta perfetta e profumo d’Europa

I rossoblù, grazie al successo sui toscani, si portano al sesto posto

Condividi su:

Stagione 1967-1968. Il Cagliari è alla sua quarta stagione consecutiva nel campionato di serie A: in quella precedente ha ottenuto un ottimo sesto posto con Manlio Scopigno in panchina.

Purtroppo, come già raccontato in passato, l’allenatore viene allontanato a causa di un comportamento poco signorile durante un ricevimento all’ambasciata italiana negli Stati Uniti, al termine dell’avventura rossoblù nel mini torneo in America (il Filosofo venne beccato a fare pipì nel giardino dell’ambasciata).

Al suo posto viene chiamato Ettore Puricelli, già ex tecnico del Milan, del Palermo e del Porto.

Siamo alla 20^ giornata e il Cagliari ha finora ottenuto 7 vittorie (con l’Atalanta, il Mantova, la Juventus,  la Roma, la Spal, l’Inter e il Brescia), 5 pareggi (con il Napoli, il Milan, la Sampdoria, il Vicenza e il Bologna) e 7 sconfitte (con il Brescia, il Bologna, la Fiorentina, il Varese, il Torino, l’Atalanta e il Napoli): è all’ottavo posto in classifica a quota 19 punti.

I gol fatti sono 26 (quello rossoblù è il quarto miglior attacco) e quelli subiti sono 21 (quinta peggior difesa).

Il Cagliari viene da due sconfitte consecutive e attende all’Amsicora la Fiorentina, sesta in classifica, dei futuri rossoblù Albertosi, Mancin e Brugnera.

La partita, che rimane ferma sullo 0-0, si anima negli ultimi venti minuti quando Nenè, al 69’, segna nella propria rete, portando in vantaggio i viola.

I sardi, però non ci stanno e, dopo sette minuti si portano sull’1-1 grazie a Rizzo. All’83’ Niccolai porta i suoi al raddoppio, risultato che diventa il 3-1 finale grazie al gol di Hitchens al 90’.

Grazie a questa vittoria il Cagliari raggiunge proprio la Fiorentina a 21 punti e le due compagini vengono affiancate dall’Inter, che ha pareggiato nel derby.

I rossoblù però, grazie alla miglior differenza reti, guidano il gruppetto al sesto posto.

A fine anno, per i sardi, sarà Mitropa Cup (la Coppa Europa).

Ecco la formazione:

Cagliari: Pianta; Tiddia, Longoni; Cera, Niccolai, Vescovi; Nenè, Rizzo, Hitchens, Greatti, Riva; - All. Puricelli.

Fiorentina: Albertosi; Pirovano, Mancin; Bertini, Ferrante, Rogora; Esposito, Merlo, Magli, De Sisti, Maraschi; - All. Ferrero.

Arbitro: Sig. Carminati di Milano.

Reti: 69’ Nenè (aut), 75' Rizzo, 83' Niccolai, 90' Hitchens.

Condividi su:

Seguici su Facebook