Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

29/03/1992 – Al Sant’Elia è Francescoli show! 4 schiaffi alla viola per la salvezza

Tutti i gol rossoblù arrivano nella ripresa e costituiscono un bel mattoncino per la permanenza in serie A

Condividi su:

Stagione 1991-1992. È il secondo anno del Cagliari in serie A, dopo la fantastica cavalcata dalla serie C alla massima competizione italiana.

La squadra della famiglia Orrù, dopo l’addio di Claudio Ranieri, è stata affidata a Massimo Giacomini che, dalla settima giornata, è stato sostituito da Carletto Mazzone a causa di un avvio di stagione pessimo.

Ad oggi, siamo alla ventiseiesima giornata, i sardi sono al quattordicesimo posto (il campionato è a 18 squadre) a quota 18 punti, frutto di 4 vittorie (contro la Sampdoria, l’Atalanta, l’Ascoli e il Verona), 10 pareggi (con l’Inter, il Parma, il Genoa, la Cremonese, la Juventus, la Sampdoria, la Roma, il Foggia, ancora l’Inter e l’Atalanta) e 11 sconfitte (contro il Milan, la Roma, il Foggia, il Torino, il Verona, la Fiorentina, il Napoli, il Bari, la Lazio, ancora il Milan e il Torino).

I gol fatti sono 20 (quarto peggiore attacco del campionato, insieme a quello atalantino) e quelli subiti 30.

Nella giornata di oggi è attesa al Sant’Elia la Fiorentina di Gigi Radice (subentrato a Lazaroni alla sesta giornata), Branca, Borgonovo e un giovanissimo Batistuta. I viola sono dodicesimi a 22 punti, solo quattro in più dei sardi, e vengono da due sconfitte consecutive, contro l’Ascoli e il Bari.

Per tutto il primo tempo la gara sembra in equilibrio anche se i toscani potrebbero andare in vantaggio in diverse occasioni ma, nella ripresa, dopo l’ennesimo errore viola davanti a Ielpo, i rossoblù si scatenano: così come due settimane prima contro il Verona, rifilano un secco 4-0 alla squadra di Cecchi Gori grazie alle reti di Napoli, Francescoli (bellissima azione personale) e Fonseca, che mette a segno una doppietta.

I tifosi toscani non la prendono benissimo e dedicano uno striscione a Radice: “Gigi: 12 ore di nave per gridarti briaco”. Un’accusa che, qualche tempo dopo, gli stessi tifosi sardi rivolgeranno al tecnico lombardo.

Con questo risultato i rossoblù si portano a due punti dai viola e compiono un bel passo avanti in ottica salvezza.

Ecco le formazioni:

CAGLIARI: Ielpo, Napoli (33’st. Villa), Festa, Herrera, Firicano, Mobili, Bisoli, Nardini, Francescoli (44’st. Corellas), Matteoli, Fonseca. – All. Mazzone.

FIORENTINA: Mareggini, Malusci, Carobbi, Dunga, Faccenda (40’st. Fiondella), Pioli, Dell’Oglio (24’st. Branca), Mazinho, Batistuta, Orlando, Salvatori. – All. Radice.

ARBITRO: Cesari di Genova.

RETI: 10’ st. Napoli, 22’st. Francescoli, 29’ e 45’ st. Fonseca.

Condividi su:

Seguici su Facebook