Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

06/10/1968 - Varese asfaltato, Riva ne fa 3 e porta il Cagliari nella storia

Seconda giornata del campionato 1968-1969

Condividi su:

1968, seconda giornata di campionato. Il Cagliari è reduce dalla prima gara della stagione in cui ha battuto il Palermo con il risultato di 3-0: hanno deciso le reti di Riva, sempre lui, e una doppietta di Boninsegna e ora è il turno del Varese, una gara speciale per Gigi Riva che, essendo di quelle parti, sente molto la sfida, anche se questo non gli impedirà di essere il protagonista assoluto della gara.

Il Varese è invece reduce da una sconfitta a Bologna e si prepara a una stagione molto travagliata: da questa gara, e fino alla fine della stagione, cambierà tre allenatori, a partire da Bruno Arcari, passando per Sergio Brighenti e finendo con Armando Picchi. Come sappiamo il Cagliari sta già iniziando a rinforzarsi e in questa stagione è arrivato anche Giulio Zignoli: proprio lui, che l’anno successivo sarà un baluardo in difesa… e pensare che era stato prelevato dal Bari giusto come rincalzo.

La partita, dicevamo. Si gioca allo stadio “Franco Ossola” della città lombarda e, alla fine del primo tempo, i sardi sono già avanti per tre a zero: a decidere, finora, sono le reti di Riva, Boninsegna e Greatti. Il secondo tempo si apre con un’altra rete di Rombo di Tuono ma, anche se Lamberto Leonardi segna il gol della bandiera per i biancorossi al 20’, non c’è nulla da fare perché Brugnera e ancora il numero undici cagliaritano chiudono definitivamente il discorso. La gara finisce con il risultato, degno di un incontro di tennis, di 1-6 che, ancora oggi, è il migliore punteggio ottenuto dal Cagliari nella massima serie.

Gigi Riva, enorme come al solito, è autore dell’ennesima tripletta della sua carriera e porta la sua squadra a punteggio pieno in classifica con Fiorentina e Milan (che saranno anche le squadre a concludere ai primi tre posti il campionato); il Varese invece rimane a quota zero. Alla fine di quella stagione le due squadre si troveranno su posizioni opposte: il Cagliari arriva secondo e il Varese retrocede. E Gigi Riva è, ancora una volta, capocannoniere della serie A.

Ecco il tabellino.

Varese: Carmignani; Borghi, Rimbano; Picchi, Dellagiovanna, Sogliano; Leonardi, Tamborini, Ferrario, Mereghetti, Renna;

Cagliari: Albertosi; Martiradonna, Zignoli; Cera, Tomasini, Longo; Nenè, Brugnera, Boninsegna, Greatti, Riva;

Arbitro: Sig. Lattanzi di Roma

Reti: Riva 25'pt, Boninsegna 39'pt, Greatti 45'pt, Riva 7' e 38'st, Leonardi 20'st, Brugnera 30'st.

Condividi su:

Seguici su Facebook