Coppa “Ali della Vittoria”, storia e valore

Questo è il nome del trofeo che verrà consegnato al Cagliari in occasione del Conti Day per la vittoria del campionato di serie B. Approfondiamone storia e valore

pubblicato il 22/05/2016 in Approfondimenti da Giambattista Marongiu
Condividi su:
Giambattista Marongiu

La Coppa “Ali della Vittoria” nasce nel 2006 ed è il trofeo che viene assegnato al club vincitore della serie B, su idea dell’allora presidente della Lega Antonio Matarrese. Pesa circa 5 chilogrammi, composta da metallo placcato in argento, rappresenta la Dea alata Vittoria che sostiene il braciere olimpico.

Fino al 2005 si premiava la vincitrice del torneo con una coppa celebrativa che veniva consegnata alla società presso la sede della Lega Nazionali Professionisti.

Nel 2006, anno in cui il campionato lo vinse la Juventus, la premiazione non si fece più all’interno della sede della Lega ma, si organizzò una vera e propria cerimonia celebrativa sul campo. Quest’anno anche il Cagliari, (dopo Juventus, Chievo, Bari, Lecce, Atalanta, Pescara, Sassuolo, Palermo e Carpi), entra a far parte dell’albo d’oro delle regine della serie cadetta.

I rossoblu riceveranno il trofeo allo stadio Sant’Elia, in occasione del “Conti Day”, così da poter festeggiare con i propri tifosi la coppa e il primo posto, risultato questo, che il Cagliari ha ottenuto per la prima volta nella sua storia.

Sarà capitan Dessena a sollevare il trofeo al cielo.

  • Argomenti: