Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Verso il Venezia, Agostini: "Pensiamo solo a noi"

"Dobbiamo dare tutto"

La Redazione
Condividi su:

Il Cagliari domani scenderà in campo contro il Venezia per l'ultima sfida di campionato, che può valere una stagione, ma in caso di vittoria bisogna vedere anche il risultato della Salernitana. Alla vigilia del match il tecnico dei sardi Alessandro Agostini ha parlato in conferenza stampa sulla gara di domani sera. 

Ecco le dichiarazioni del mister: 

"Le motivazioni possono fare tanto, ognuno gioca per il suo obiettivo e noi non dovremo lasciare nulla di intentato. Ci stiamo giocando tutto e non possiamo tirarci indietro.  

Domani valuteremo le scelte più opportune, Nahitan si è allenato bene in settimana e sarà dei nostri. In gare di questo tipo la testa è particolarmente importante e tutto parte da lì, poi viene il resto. 

Abbiamo diverse soluzioni, è importante anche sapere interpretare i momenti e agire in corsa. 

Pereiro? Risorsa importante, può fare la punta o il trequartista, vedremo come decideremo di iniziare. 

Dobbiamo pensare a fare il nostro e mettere in campo ogni goccia di energia che abbiamo in corpo. Il resto lo lasciamo fuori, abbiamo lavorato nel modo giusto, è chiaro che dopo l'Inter il morale non poteva essere dei migliori, ma da questo punto di vista deve rappresentare uno stimolo in più per riscattarci e inseguire fino all'ultimo l'obiettivo, tutto il resto non deve riguardarci, non adesso.  

Io, come tutti, ci auguriamo che questa storia finisca nel modo migliore. Sappiamo che non dipenderà solo da noi, però vogliamo dare tutto per questi colori, come personalmente ho sempre fatto perché rappresentano qualcosa di speciale ed eccezionale".

Condividi su:

Seguici su Facebook