Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La vigilia del mister al Festival: ecco il Bologna di Mihajlovic

Conosciamo meglio i prossimi avversari del Cagliari

Condividi su:

Appena prima del Festival. Sì, perché all'indomani del match del Sardegna Arena, l'allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic partirà alla volta di Sanremo per prendere parte, come ospite d'onore, alla kermesse. Il tecnico, peraltro, si esibirà in un inedito duo con Ibrahimovic sulle note di “Io vagabondo”, diventando – di fatto – showman per un giorno. Eppure, conoscendo il personaggio, c'è da scommettere che non accetterà la minima distrazione dai suoi uomini, nonostante gli emiliani si trovino in una posizione piuttosto “piatta”. Il Bologna, forte dei suoi 28 punti, si trova a debita distanza dalla zona retrocessione, ma allo stesso tempo troppo lontano da ambizioni europee.

Ecco perché Mihajlovic dovrà lavorare alacremente per evitare cali di tensione, per ora evidentemente scongiurati, come dimostra l'ottima vittoria ottenuta sabato contro la Lazio. I felsinei, infatti, arrivano da un pesantissimo 2-0 contro i biancocelesti, e sull'onda dell'entusiasmo vorranno cercare il secondo successo consecutivo (nel corso del campionato, è successo una sola altra volta). Per farlo, è possibile che Miha si affidi a un turnover che consentirebbe di dosare le energie.

I ballottaggi principali riguardano soprattutto il reparto avanzato, con Orsolini che potrebbe rifiatare, lasciando spazio al suo alter ego Skov Olsen. Duello in mezzo al campo tra Schouten e Dominguez, ma il Bologna dovrà fare nuovamente a meno del suo uomo difensivo più rilevante, quel Takehiro Tomiyasu ormai prossimo al salto in una big. Il 22enne giapponese, rivelazione dello scorso campionato, quest'anno ha compiuto un definitivo balzo in avanti, con prestazioni impeccabili che lo hanno reso il pilastro inamovibile della difesa di Mihajlovic. Il tecnico non ha mai rinunciato a lui, ed ecco che il suo infortunio potrebbe essere piuttosto penalizzante, a maggior ragione in coincidenza con la squalifica di Danilo. Ecco che contro il Cagliari il Bologna potrebbe scendere in campo con una coppia di centrali inedita, con l'innesto di gennaio Soumaoro (ormai in pianta stabile nell'undici tipo) affiancato da un Medel adattato a difensore.

Probabile formazione (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Soumaoro, Dijks; Dominguez, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio. All.Mihajlovic

Condividi su:

Seguici su Facebook