Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La prima vittoria nel ’32, bolide di Herrera e l’ultimo pari: i precedenti tra Cagliari e Parma

I precedenti tra rossoblù e gialloblù in terra sarda

Condividi su:

Scontro tra terzultima e penultima della classifica, con il Cagliari che ospiterà il Parma. Sono 33 i precedenti tra le due compagini tra Serie A e B. 17 le vittorie sarde, 6 quelle emiliane e 10 i pareggi. I rossoblù hanno segnato 45 gol, gli ospiti 25.

Il primo incontro tra le due squadre risale alla stagione di B 1931/32: il Cagliari si impose 2-0 (Chiantini, Francovig).

Pari (1-1) nella stagione ‘54/55: reti di Vycpalek e Simioli. Nel campionato successivo giunse la prima vittoria del Parma (Monardi).

Tra il 1957 e il 1960 i rossoblù trovarono il successo per quattro volte consecutive. Da segnalare il 3-0 del ‘58/59 (Meanti, Mezzalira, rigore di Regalia)

Reti bianche nel ‘62/63, mentre nel ‘63/64 (culminato con la prima storica promozione in A) 2-0, grazie alla doppietta di Greatti.

Nell’84/85 1-0 dei rossoblù (Branca); nella disgraziata stagione ‘86/87 pareggio, 1-1 (autogol di Maritozzi e Bergamaschi).

Ancora pari nell’89/90: 2-2 (doppio rigore di Bernardini, Osio e rigore di Pizzi).

La prima in massima serie fu nel campionato ‘90/91, quello della miracolosa salvezza targata Claudio Ranieri. Il Cagliari vinse 2-1 (Fonseca, pari di Osio e gran gol al ’94 di Herrera che fece impazzire di gioia il pubblico).

Due anni più tardi giunse la prima vittoria parmense in Serie A (1-0, grazie alla rete di Brolin).

Nel ‘93/94 i ducali portarono ancora a casa l’intera posta, stavolta però con un pesante 4-0 (Asprilla, doppietta di Melli e Zola).

Il Cagliari tornò alla vittoria la stagione successiva, con il punteggio di 2-0 (Berretta e Oliveira), ripetendosi all’ultima giornata del campionato ‘95/96 con il medesimo risultato: autorete di Sensini e rigore di Oliveira.

Nell’ottobre 1996 il Parma si impose con il minimo scarto (rete di Chiesa), mentre due anni dopo furono i sardi, grazie al gol di Kallon, a uscire vincitori.

Rocambolesco il 2-3 della disgraziata stagione ‘99/2000, terminata con la retrocessione: nei minuti iniziali Fuser e Amoroso, pareggio con Berretta e De Patre, e rete decisiva di Stanic.

Il Cagliari dell’ex parmense Zola, nell’anno del ritorno in Serie A, sconfisse i ducali col punteggio di 2-1 (Abeijon, pari di Marchionni ed Esposito); l’anno successivo ancora vittoria, stavolta per 3-1 (Capone, Suazo su rigore ed Esposito; gol della bandiera dell’ex Corradi a giochi ormai fatti). 

Reti inviolate nel 2005/2006, mentre 1-1 nel 2007/2008, con reti di Jeda e Reginaldo.

Nel febbraio 2010 vittoria rossoblù per 2-0 (autogol di Zaccardo e Matri), seguita dall’1-1 con i gol di Bojinov e l’autorete di Feltscher.

Nel 2012/2013, in quel di Trieste, i rossoblù oramai salvi e con la testa alle vacanze vennero sconfitti in virtù della rete di Rosi. Il campionato successivo, invece, vittoria dei sardi per 1-0 (rigore di Pinilla).

Nel 2014/2015 secca imposizione del Cagliari sul Parma già retrocesso: 4-0 con reti di Ekdal, Farias, M’Poku e Cop. Tuttavia il successo ebbe un sapore amaro, con la compagine guidata da Festa che non sarebbe riuscita nei due turni seguenti a superare l'Atalanta e salvarsi.

Due campionati fa nuova vittoria dei sardi: Kucka sbloccò la gara, Pavoletti orchestrò la rimonta con una doppietta.

La scorsa stagione l’incontro terminò 2-2: vantaggio di Joao Pedro, pareggiò Kucka, riportò avanti i rossoblù Simeone ma Cornelius all’ultimo respiro trovò il definitivo pari.

Condividi su:

Seguici su Facebook