Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Marin: "Ora siamo più uniti, salvezza alla nostra portata"

"Mazzarri è un motivatore"

La Redazione
Condividi su:

Il centrocampista del Cagliari Razvan Marin ha rilasciato un'intervista a La Nuova Sardegna sul momento della squadra e sulle sue sensazioni riguardo l'avventura in rossoblu.

Ecco le sue dichiarazioni:

“Dalle situazioni difficili si esce solo lavorando e guardando sempre avanti.

Nell’ultimo mese è migliorata la qualità del nostro gioco, siamo più cattivi sul piano agonistico e la testa è più libera. Siamo più uniti e concentrati: la forza del gruppo è stata la scintilla che ci ha fatto capire che la salvezza era alla nostra portata.

Il mister è un motivatore, mette l’anima negli allenamenti e sta attento ai dettagli. Ha ambizioni e fa le cose con scrupolo: in base all’avversario mi spiega per filo e per segno quello che devo fare in campo. Appena arrivato ho capito di aver di fronte un tecnico di grande valore.

Di Cagliari mi piace il clima, ideale per allenarsi. Qui sto bene, i tifosi mi piacciono, sanno stimolarci e motivarci. E qui nascerà la nostra bambina, Natalie Luna, un nome scelto assieme alla mia compagna Crina.

Empoli? Stiamo dando tutti il cento per cento e questo aiuta a vincere le partite, tra noi calciatori c’è un bel dialogo. La strada è lunga e lo sappiamo: pensiamo a continuare così e ripeterci con l’Empoli. Mi aspetto le stesse difficoltà di Bergamo”.

Condividi su:

Seguici su Facebook