Serie B - Media spettatori, Cagliari al secondo posto: vetta per utilizzo impianto

Questi sono i dati dell’affluenza media negli stadi della B. In A stravince l’Inter

pubblicato il 29/05/2016 in Numeri e Statistiche da Giambattista Marongiu
Condividi su:
Giambattista Marongiu
2016

Il Cagliari si piazza al secondo posto della classifica riguardante le affluenze allo stadio per la serie B. Davanti ai rossoblu solo la “corazzata” Bari, (il massimo dei tifosi rossoblu è il minimo dei tifosi fatti registrare quest’anno dai galletti), che gioca le sue partite in casa in uno stadio, il San Nicola, capace di ospitare circa 58.270 spettatori; lotta impari nei confronti del Sant’Elia che si ferma a 16.074, circa tre volte e mezzo di differenza a sfavore dei sardi.

Se analizziamo invece la media spettatori presenti nelle 21 partite casalinghe, che hanno affrontato le due squadre, scopriamo che la percentuale di utilizzo dell’impianto è nettamente a favore del Cagliari con circa il 77% contro circa il 36% barese in riferimento alla capienza dello stadio.

Più staccate, in questa speciale classifica, le altre compagini della cadetteria. Il Pescara è la squadra che ha portato più spettatori avversari allo stadio; la squadra di Oddo è stata la più temuta dai tifosi rivali. Chiudono la graduatoria spettatori Vercelli, Lanciano ed Entella.

In serie A, invece, è l’Inter a far registrare il picco di affluenze con, mediamente, 45.000 tifosi pre-senti a San Siro. Rimangono staccate Napoli e Juventus a circa 38.000, chiudono Carpi e Frosinone con, in media, circa 7000 tifosi. Questi sono i numeri che attendono il Cagliari per l’anno che verrà.